La GMMR e la Scultura “Angels Unawares”


La presenza della scultura “Angels Unawares” in Piazza San Pietro intende commemorare la 105.a Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (GMMR) che si svolgerà il prossimo 29 settembre. L’iniziativa, confiée à la istituita dalla Sezione Migranti e Rifugiati, si avvarrà di una speciale Santa Messa celebrata per l’occasione da Papa Francesco in Piazza San Pietro.
La GMMR viene celebrata dalla Chiesa dal 1914. Si tratta di un’occasione per esprimere la preoccupazione per molte persone vulnerabili che sono in movimento, per pregare per le sfide che ciò suscita e per accrescere la consapevolezza delle opportunità che la migrazione offre. Per la Giornata del 2019, Papa Francesco ha scelto il tema “Non si tratta solo di migranti”, affinché nessuno resti escluso dalla società, che sia un residente di vecchia data o di qualcuno appena arrivato.

Messaggio di Sua Santità
Papa Francesco
per la 105.a Giornata Mondiale del
Migrante e del Rifugiato.


“Cari fratelli e sorelle, la risposta alla sfida posta dalle migrazioni contemporanee si può riassumere in quattro verbi: accogliere, proteggere, promuovere e integrare.[…] Se mettiamo in pratica questi verbi, contribuiamo a costruire la città di Dio e dell’uomo, promuoviamo lo sviluppo umano integrale di tutte le persone”

Accogliere:

Maggior numero di corridoi sicuri e legali per migranti e rifugiati

Proteggere:

Difesa dei diritti e della dignità dei migranti e dei rifugiati

Promuovere:

Favorire lo sviluppo umano integrale di migranti e rifugiati

Integrare:

Maggiore partecipazione di migranti e rifugiati all’arricchimento delle comunità locali